LE MURA CASTELLANE


L'antica costruzione risale al secolo XII - XIII e circondava l'intera città.
Oltre all'ingresso principale, situato all'angolo di Nord - Est a cui si accedeva
attraverso un ponte levatoio, vi erano altre due porte: a nord quella di San Giovanni
a Ovest e quella della fontana. Tali mure erano anticamente cinte, dalla parte settentrionale,
da un fossato pieno d'acqua, chiamato Carbonara messo a protezione del castello.
La costruzione della Rocca risale al secolo XV. Il progetto è da attribuirsi all'Architetto
fiorentino Baccio Pontelli ( 1450 - 1492 ) familiare di Papa Innocenzo VIII
che ne ordinò la costruzione in occasione delle lotte fra ascolani e offidani.